a

Le notizie (che non debbono mai mancare), gli approfondimenti, le storie, i pareri, l'interazione.

Giornalista sportivo - sempre meglio che lavorare.

Ripensare il Var, il limbo non funziona

Tutti a protestare, come ovvio che sia: è il sale del calcio e quello non può per fortuna togliercelo nessuno, nemmeno il Var.

Lo avevo scritto in passato e lo ripeto adesso: ridateci il vero pallone e non c’entra nulla – o quasi – il penalty che non è stato assegnato agli azzurri anche perché su quello in diretta c’è poco da discutere e magari al replay qualche dubbio. Questo però interessa relativamente, è proprio l’uso dello strumento tecnologico che va ripensato e – a parer mio – ridimensionato.
Oggettivo e immediato, altrimenti basta nel senso che decide l’arbitro e non si torna indietro. Doveva essere così e non è stato così. Il problema non è andare o meno a vedere un episodio, è andarlo a vedere quando c’è la certezza dell’errore da parte di chi è davanti alla tv, arbitro o tifosi. Il limbo non va bene, non piace a nessuno. 

Vuoi ricevere gli ultimi articoli direttamente sul tuo smartphone? Fai click sull’icona ed iscriviti al mio canale Telegram!

Ed ora… dì la tua nei commenti!

Commenti
Condividi su:
COMMENTA PER PRIMO!

Sorry, the comment form is closed at this time.