a

Le notizie (che non debbono mai mancare), gli approfondimenti, le storie, i pareri, l'interazione.

Giornalista sportivo - sempre meglio che lavorare.

San Gennaro non c’entra, per adesso

Un risultato che non è un miracolo, San Gennaro non c’entra nulla con Napoli-Liverpool…anche se magari ha messo la mano sul cuore dell’arbitro al momento di fischiare il rigore del vantaggio azzurro.
Battere i Reds certifica che il Napoli è forte perché ha fatto partita pari – al San Paolo – con i campioni d’Europa in carica. Sembra poco, è tanta roba. Che poi si sia vinto è ancor meglio perché regala ulteriore consapevolezza che tornerà utile quando si giocherà in trasferta in campi difficili come – per fortuna – continua ad essere Fuorigrotta per ogni avversaria.
Dunque, dicevamo, il Napoli è forte e lo sarà a prescindere…a prescindere dalle sconfitte che arriveranno, dai risultati che conseguirà, dagli auspicabili trionfi. Il Napoli è forte e nessuno lo ha mai negato, ecco perché detesto i disequilibri. Non lo hanno negato i giornalisti, non lo hanno negato neppure i tifosi che poi un giorno scambiano Mario Rui per Roberto Carlos e l’indomani lo confondono con Frappampina. Il Napoli è forte perché lo è da anni, è forte grazie a Mazzarri, Benitez, Sarri e Ancelotti. È forte grazie ad un nucleo storico miscelato con nuovi innesti, è forte grazie a Bigon e a Giuntoli. È forte grazie a De Laurentiis che non va oltre i limiti oggettivi di questa società (magari perché non ama il rischio o magari perché semplicemente ha ragione lui, non l’ho ancora capito), è forte perché nel corso del tempo è diventato più “europeo”, intenso, propositivo e in questo la mano degli allenatori che si sono succeduti è stata determinante. 
L’ultimo step? Riuscire a vincere qualcosa di realmente importante – sapete come la penso sulla Coppa Italia. Per farcela servono tanti fattori, Ancelotti è una buona base di partenza ma al resto – nonostante il Napoli sia forte – dovrà pensarci San Gennaro.

Vuoi ricevere gli ultimi articoli direttamente sul tuo smartphone? Fai click sull’icona ed iscriviti al mio canale Telegram!

Ed ora… dì la tua nei commenti!

Commenti
Condividi su:
COMMENTA PER PRIMO!

Sorry, the comment form is closed at this time.